Abassia Rahmani (26)

La donna più veloce della Svizzera – sulle lame

Abassia Rahmani (26) è un’atleta fuori dal comune: campionessa europea nei 200 piani, bronzo nei 100 metri – e due lame al posto delle gambe. Nelle sfide sportive come in quelle di ogni giorno, è una sostenitrice di Toyota.

Quella di Abassia Rahmani è la storia di una donna davvero forte, che alla malasorte ha saputo reagire molto velocemente e in modo splendido: il nostro incontro con Abassia (medaglia d’oro e di bronzo agli Europei) al Salone dell’Auto di Ginevra avviene subito dopo il suo rientro da Dubai (EAU), dove si stava allenando per i Campionati del Mondo di Paratletica di novembre. Abassia è raggiante: «La pista è veloce, il tempo fantastico: la cosa si fa interessante quando mi cimento oltre i 100 metri.» Strizzando l’occhio aggiunge: «E lì si mangia bene: è importante!» Ai Mondiali questa 26enne desidera migliorare il suo tempo nei 100 metri personale e arrivare in finale.

I Collection Days di Toyota

Quest’anno i concessionari Toyota hanno in serbo molte novità. Ecco i fatti di maggior rilievo del primo semestre.

Toyota Corolla HatchbackToyota Corolla Touring SportsToyota RAV4Toyota CamryToyota Hilux InvincibleToyota Prius AWDToyota GR Supra
Prenotare una prova su strada
Prenotare una prova su strada
Prospetti
Prospetti

Abassia è sempre stata veloce: atletica leggera, snowboard e altro ancora. Dieci anni fa la sorte le inflisse un duro colpo: una setticemia. Combattendo per la sua vita, i medici presero una decisione difficile: quando la sedicenne si svegliò dal coma, le parti inferiori delle gambe le erano state amputate. Tuttavia, Abassia si rimise ben presto sulla corsia di sorpasso completando un apprendistato commerciale e trovandosi per la prima volta su due «lame», le protesi da competizione.

Abassia Rahmani, Toyota Corolla HatchbackAbassia Rahmani, Toyota Corolla HatchbackAbassia Rahmani, Toyota Corolla Hatchback, Toyota Corolla Touring Sports

«Libertà, velocità e vento tra i capelli: è da sballo!» Abassia aveva trovato la sua strada e la sua professione: da dilettante, questa svizzera di origine algerina da parte paterna era diventata professionista.

Dati personali: Abassia Rahmani

Nascita: 2 luglio 1992 a Zurigo
Altezza: 1,70 m, peso: 50 kg
Formazione: apprendistato commerciale, al momento si sta preparando alla maturità professionale
Residenza: Winterthur ZH
Maggiori successi: bronzo nei 100 metri piani nei Campionati Europei del 2016 a Grosseto (I). 4° posto nei 200 metri alle Paralimpiadi del 2016 a Rio de Janeiro (BR) e ai Campionati Mondiali del 2017 di Londra (GB), oro nei 200 metri nei Campionati Europei di para atletica del 2018 a Berlino (D).

Al Salone dell’Auto di Ginevra, Rahmani sta osservando i nuovi modelli, specialmente le nuove Toyota Corolla Touring Sports e Hatchback. Presto ne guiderà una in prima persona. «Questo mese riceverò la mia Corolla Hatchback. È più compatta ma, a parte qualche paio di gambe e la borsa sportiva, di solito non ho molte cose con me. Non sono una fan sfegatata delle auto, ma vi sono senz’altro interessata. Ho sempre conosciuto Toyota come pioniera delle auto ibride e ora lo è anche nella sponsorizzazione dei parasport!» Le esigenze di Abassia non sono proprio modeste: «La mia auto dev’essere affidabile, ecologica e parca nei consumi», dice Rahmani. «E il design della Corolla Hatchback non ha pari», dichiara. «Sono già adesso felice come una pasqua.»

I più grandi successi di Abassia, che si è trasferita da Wila ZH a Winterthur più di un anno fa per essere vicina al luogo in cui si allena per ore ogni giorno, sono l’oro nei 200 metri piani ai Campionati Europei di Paratletica 2018 e la medaglia di bronzo nei 100 piani agli Europei del 2016. «È andato tutto alla perfezione e sono stati momenti di grande gioia! Ma considero più importanti due altri successi», dichiara Abassia: «Il mio quarto posto alle Paralimpiadi di Rio e una gara in Svizzera in cui ho superato tutti correndo contro persone bipedi.»

Nella sua vita quotidiana Rahmani non usa protesi sportive, ma normali protesi tibiali. «Abito al terzo piano, senza sedia a rotelle!», dice. Usa l’auto per recarsi alle competizioni? «Sì, in Svizzera mi sono fatta installare acceleratore e freni ad azionamento manuale.» Durante la guida, una mano rimane quindi sempre posata sul pomello del volante, mentre l’altra comanda la leva dell’acceleratore e del freno situata vicino al pomello del cambio. «In linea di massima, chiunque potrebbe utilizzarli», spiega Rahmani, «ma per poterlo fare è necessario superare uno specifico esame di guida.»

Per Abassia Rahmani un’automobile è ben più che un semplice mezzo di locomozione. «Guidare un’auto è sinonimo di libertà», afferma. «Posso decidere di cambiare percorso oppure di fare una sosta se c’è un luogo che mi piace e che considero ideale per rilassarsi e riordinare le idee.» E come si comporta al volante la donna più veloce della Svizzera? «Mi piace ascoltare della musica in auto e talvolta anche di adottare una guida un po’ più sportiva, ma sempre con grande attenzione e senso di responsabilità.»

E se qualcuno le dicesse ancora che senza la sua disabilità non avrebbe mai avuto così tanto successo nello sport? «Allora lo inviterei a venire ai miei allenamenti: vediamo se riuscirebbe a starmi dietro», replica Abassia. Le persone sono curiose quando la vedono su queste lame fantascientifiche? «Sì, ma la curiosità è legittima», dice Abassia, «e apprezzo la sincerità dei bambini che mi chiedono perché porto scarpe così lunghe.»

In sintesi

Toyota Corolla Touring Sports

Modello 1.2 Turbo (CVT) 1.8 HSD e-CVT 2.0 HSD e-CVT
Potenza 116 CV 122 CV 180 CV
0-100 km/h 9,6 (10.3) s 11,1 s 8,1 s
Velocità max 200 (195) km/h 180 km/h 180 km/h
Consumi 5,6 (5,1) l/100km 3,3 l/100 km 3,9 l/100 km
CO2 128 g/km 76 g/km 89 g/km
Dimensioni (Lu/La/H) 4,65/1,79/1,43 m 4,65/1,79/1,43 m 4,65/1,79/1,43 m
Prezzo da fr. 27’200.– 32’300.– 39’800.–